Il genio non esiste (e a volte è un idiota), la dimostrazione del potere della botta di c… fortuna e altre cose affrontate “MMALE” dal chimico più piratesco del web

Il genio non esiste (e a volte è un idiota) è un singolare libro di divulgazione scientifica di BarbascuraX. Chi è Barbascura X? Beh, è un chimico, divulgatore scientifico, performer teatrale, scrittore, autore, musicista e video maker, “però non è un tostapane (cit.)” Laureato in chimica organica, con dottorato in chimica verde e produzione di materiali da fonti rinnovabili, è conosciuto sul web soprattutto per la sua rubrica Youtube Scienza Brutta, nella quale racconta aspetti delle scienze naturalistiche in maniera comica e irriverente. Praticamente è riuscito a traumatizzarmi, facendomi ridere. Siamo sicuri che il genio non esiste, Barbascu’?

Ma perché questo titolo, dal sapore di presa per i fondelli? Perché è così che appare una trattazione sulle più famose menti del campo scientifico, definite proprio “geniali”, intitolato “Il genio NON esiste”. Ecco, Barbascura ha proprio dei dubbi sulla loro genialità: non solo non pensa fossero dei geni, ma a ben vedere li definisce proprio idioti! Così come per la sua rubrica Scienza Brutta – tanto lo so che ha traumatizzato anche voi sull’inutilità dei panda e la loro fortissima voglia di estinguersi! – racconta dei retroscena, quelle cose che non si trovano sui libri di scuola. E nemmeno in quelli universitari. Quasi nessuno conosce gli esperimenti alchemici di Newton, o lo stranissimo appetito di Darwin. Barbascura ritiene non fossero altro che semplici esseri umani con una passione, con alle spalle una buona dose di fortuna e numerosi errori.

Ci sono personaggi la cui fortuna ha trasceso il comprensibile, lasciandoti a dir poco schifato. Certo che, a ben guardare, forse anche la fortuna è questione di studio. Come diceva Coleman Cox: “Credo moltissimo nella fortuna e ho scoperto che più lavoro, più ne ho”. E lo so, trovando sui libri quei formuloni grossi e brutti che fanno schifo anche solo a guardarli non si può non pensare: “chi ha scritto ‘sto schifo è per forza un genio”. Se solo sapeste voi…

Iniziate a capire cosa vuole dirci?

Il genio non esiste (e a volte è un idiota) esplora sei menti nel campo della scienza. Di seguito i titoli di ogni capitolo:

  1. Democrito e l’atomo paraculo
  2. Isaac Newton (gliene dice così tante che ha preferito lasciare il titolo molto semplice)
  3. Charles Robert Darwin, quello che mangiava animali buffi
  4. Guglielmo Marconi, quello che sbaglia ma ha ragione, e Nikola Tesla, il mago del Copyright
  5. Albert Einstein: il disagio che si fa formula

Ora ditemi: non vi viene voglia di leggerlo? E quando mai viene voglia di leggere roba scientifica per hobby? Io studio chimica e nel tempo libero guardo le serie tv, mica leggo altra scienza. Eppure questo libro l’ho terminato in una giornata.

La sua ironia ti tiene incollato alle pagine e si ride così tanto che difficilmente si potrà dimenticarne il contenuto. Si dice che sai qualcosa solo quando sei in grado di spiegarlo a tuo nonno, no? Beh, è chiaro che Barbascura sa di cosa sta parlando.

Quello che crediamo “genio” è spesso semplicemente passione.

Consiglio questo libro a tutti: ai ragazzi delle superiori che, per la prima volta, si  approcciano alle scienze, a chi è curioso, a chi ha voglia di ridere imparando. E se, a libro terminato, aveste voglia di approfondire con altri aspetti, BarbascuraX vi aspetta nella sua ciurma: su Instagram e sul suo canale Youtube.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...